Refreshop uses cookies to ensure that we give you in our website.
By browsing you agree to our
cookie policy

Patagonia "Cracked: The Future of Dams in Hot, Chaotic World" by Steven Hawley Libro

Patagonia

Sold out
€35.00

Patagonia "Cracked: The Future of Dams in Hot, Chaotic World" by Steven Hawley Libro

Nel corso dei primi due decenni del XXI secolo è emersa la sgradevole verità sulle conseguenze dell'eccessivo sviluppo delle grandi dighe che ha caratterizzato il secolo scorso. Quello iniziato come un progetto governativo potenzialmente positivo, si è allontanato di molto dall'originale intento virtuoso. Nel maldestro tentativo di sfruttarli come fonti di reddito, i governi hanno cercato di trasformare i fiumi di cui è ricco il territorio degli Stati Uniti in centrali idroelettriche, ma il principale lascito dei progetti di controllo idrico sarà un'inutile distruzione ecologica, che genererà a sua volta una serie di ingiustizie del tutto superflue.

Le 800.000 dighe che si stima siano disseminate in tutto il mondo non possono essere considerate le uniche responsabili della distruzione dell'intero patrimonio biologico della Terra, ma rivestono comunque un ruolo smisurato in tale processo. Cracked: The Future of Dams in a Hot, Crazy World narra la storia del controllo delle risorse idriche, che contempla dighe, deviazioni e canali, documentando un altro elemento altrettanto chiave: la co-evoluzione della politica e del potere che la accompagnano. Esempi provenienti dall'Ovest americano rivelano che i costi di realizzazione e manutenzione di un esteso complesso di stoccaggio e distribuzione delle acque, in un mondo ormai sempre più arido a causa dei danni provocati dai cambiamenti climatici in atto, superano di gran lunga gli effettivi benefici. Le storie di successo di Patagonia e del Cuore Blu d'Europa illustrano un possibile futuro in cui i fiumi potranno di nuovo scorrere liberamente e la Terra sarà così in grado di rigenerarsi.